Quando Anna Bolena cantava in questura

Item

Titolo

Quando Anna Bolena cantava in questura
Così Enrico Rovelli è diventato confidente del commissario Luigi Calabresi. E di Federico Umberto D’Amato, il capo dell’Ufficio Affari Riservati del Viminale

File

Description

Originale di un articolo di Luciano Lanza inviato per la pubblicazione sul numero del 6 luglio 1997 di «Umanità Nova». L’articolo ricostruisce l’attività di informatore di Enrico Rovelli (nome in codice Anna Bolena) e sottolinea l’interesse particolare per Giuseppe Pinelli mostrato da parte del commissario Calabresi e di Silvano Russomanno.

Parole Chiave

Rovelli, Enrico (Anna Bolena)
Ufficio Affari Riservati
D’Amato, Federico Umberto
Russomanno, Silvano
Panessa, Vito
Calabresi, Luigi
Pulsinelli, Tito

Data

1997-07

Autore

Luciano Lanza

Provenienza

Fondo Luciano Lanza

Tipo

Testo

Item sets